Mi chiamo Vincenzo Biasiolo e sono nato a Este il 23 settembre del 1947.
Diplomato geometra nel 1967, dopo il pensionamento nel 2007, stanco di tracciare da 45 anni righe sempre diritte, ho deciso di seguire alcuni corsi di pittura ad acquerello, sotto la guida di diversi maestri (Alberto Troiani, Ennio Toniato, Adriana Buggino, Mario Zoppelletto, Toni Vedù, Nives Stocco, Sergio Bigolin, Laura Sarra).
Nel 2016, sono stato selezionato per partecipare al master “Fabriano in Acquerello” sotto la guida del maestro Pedro Cano. Ho partecipato, dal 2010 al 2015, alle collettive dell’Accademia dell’Acquerello di Padova. Dal 2016 al 2018, con un gruppo indipendente di acquarellisti, ho organizzato mostre ed esposto i miei quadri in diverse sedi del Comune di Padova. Dal 1 al 2 giugno 2019 ho presentato una personale di 40 quadri presso la sala congressi “Melato” di Padova (Camin).
Uso la tecnica dell’acquerello puro, con il solo ausilio della mascheratura per la conservazione dei bianchi, senza applicazione di gouache o altre tempere coprenti.
Le mie opere sono sia originali, eseguite en plein air o ispirate a fotografie da me eseguite durante i miei viaggi, che copie di opere di celebri acquarellisti, allo scopo di cercare e di capire i tempi e le metodologie di esecuzione per arrivare ad ottenere gli effetti voluti.
Le mie opere sono in vendita senza cornice.